territorio

Dal culmine della collina e da ogni lato si gode di un effetto panoramico straordinario, un suggestivo scenario a 360°, lo sguardo spazia dall'arco alpino di Piemonte, Valle d'Aosta e Lombardia e, più vicino ad oriente, le colline del Moscato e del Barbaresco, mentre ad occidente il panorama volge alle colline ad anfiteatro del Barolo, la città di Alba e di tutta la valle del Tanaro. La zona pedo-climatica è particolarmente vocata ai grandi vini: nel territorio comunale infatti possono essere coltivati i vitigni che danno vita ad importantissimi vini ad Denominazione di Origine Controllata e Garantita quali il Barolo ed il Diano d´Alba oppure a Denominazione di Origine Controllata quali il Nebbiolo d´Alba ed il Barbera d'Alba. Il vitigno Dolcetto coltivato in questo suolo e con questo speciale clima riesce a dare vini di importante struttura, intensamente fruttati, rotondi gradevoli e particolarmente longevi tanto che per differenziarlo dagli altri dolcetti si è preferito chiamarlo solo Diano d´Alba. Nel comune di Diano d´Alba inoltre tutti i vigneti ad alta vocazione viticola sono stati catalogati e denominati "Söri", espressione che in dialetto piemontese significa "SOLATIO".

 

Azienda Vitivinicola Casavecchia Marco – Via Roma, 2 – 12055 Diano d´Alba – (CN) – Tel. (+39) 017369321 – P.IVA 02578100048 – e-mail info@cantinacasavecchia.com